Cosa Fare

ENTROTERRA

Rimini

Nota fin dall’antichità, Rimini è stata un insediamento abitato da diverse popolazioni, come i Celti, gli Etruschi, i Galli e anche i Latini che le diedero nome Ariminum. A testimonianza di quell’epoca rimane lo splendido Ponte di Tiberio e l’Arco di Augusto, la porta principale di Rimini. Nel XII secolo divenne un libero comune, a quell’epoca risale la costruzione del Palazzo del Podestà e del Palazzo dell’Arengo, in Piazza Cavour. Successivamente la nobile famiglia dei Malatesta prese il controllo del territorio, al periodo risale l’edificio religioso più importante: il Tempio Malatestiano. Una passeggiata nel suggestivo Borgo San Giuliano, che si affaccia sul fiume Marecchia, riporta alla vita di Federico Fellini, nato in questo luogo.

 

San Marino

La repubblica di San Marino risale al XIII secolo e nel 2008 è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Per raggiungere il centro storico la funivia è il migliore mezzo da utilizzare. L’entrata della città è Porta San Francesco mentre in cima al monte Titano ci sono le tre torri medievali, Guaita, Cesta e Montale, avvolte da antiche leggende. Piazza della Libertà è il fulcro dell’abitato ed è impreziosita impreziosita dal Palazzo Pubblico, sede politica: è riconoscibile per le merlature e la torre dell’orologio. Poco distante si trova la Basilica di San Marino, dove riposano le spoglie del santo e gli interni conservano pregevoli opere d’arte.

 

Montebello

Il castello ricade nel comune di Poggio Torriana. Nel Medio Evo in questo luogo si svolsero le battaglie tra i Malatesta e i Montefeltro. La rocca è legata a una leggenda che risale al XIV secolo e riguarda la misteriosa sparizione di una bambina di nome Azzurrina. In realtà si chiamava Guendalina ed era la figlia del feudatario di Montebello. La bimba non usciva mai dal castello e la tradizione racconta che fosse albina. Al tempo tali persone venivano considerate figli del demonio e per preservarla dalle dicerie le tinsero i capelli, che assunsero dei particolari riflessi azzurrini. Il 21 giugno avvenne la scomparsa e il cadavere non fu ritrovato. Ogni cinque anni in occasione del solstizio d’estate, si registrano strani fenomeni che confermerebbero la presenza della piccola, tra le mura del castello.

 

San Leo

Il forte di San Leo domina la Valmarecchia ed è stato lo scenario di diversi avvenimenti storici nel Medio Evo, quando i Malatesta e i Montefeltro si contesero questo territorio. La fortezza è diventata famosa per essere anche il luogo in cui furono incarcerati l’indipendentista Felice Orsini e Giuseppe Balsamo, l’achimista noto con il nome di Cagliostro. Legati ai dintorni di queste zone ricche di storia, sono anche i personaggi danteschi di Paolo e Francesca. Il tragico amore che finisce con la morte di entrambi, viene raccontato nel V canto della Divina Commedia. La triste vicenda sarebbe accaduta presso il suggestivo castello di Gradara.

 

PARCHI TEMATICI

Italia in Miniatura

Il parco è l’ideale per le famiglie e rappresenta un luogo dove tutti imparano divertendosi. Sono presenti oltre 270 miniature che permettono di conoscere i principali monumenti di tutta Italia mentre ben 30 miniature offrono la possibilità di scoprire l’Europa. Navigare sul Canal Grande, provare l’emozione dell’Ottovolante acquatico sono solo alcune delle tante attività da scoprire, adatte sia a grandi che piccini.

 

 

Aquafan

Twist, River Run oppure l’emozionante Strizzacool sono tra le numerose attrazioni che rendono l’Aquafan di Riccione uno dei parchi acquatici più apprezzati e conosciuti. Zone relax, piscine e giochi per bambini durante il giorno oppure i concerti e gli Schiuma Party, dove ballare di notte accompagnati da famosi dj. Eventi sempre da vivere, per passare una giornata all’insegna del puro divertimento.

 

Zoo Safari

Un’esperienza unica, adatta per scoprire animali esotici e vivere nuove emozioni. Tra elefanti, scimmie, rettili e animali della fattoria si snodano i sentieri dentro il parco. L’area è attrezzata e permette di vivere un vero e proprio safari, grazie alle apposite strutture che garantiscono la sicurezza e tanto divertimento per i bambini.

 

Mirabilandia

Celebre per la qualità delle proprie attrazioni, il parco divertimenti a Ravenna merita sempre di essere visitato. Adrenaliniche sensazioni da provare con l’inverted coaster Katun, il numero uno in Europa. Oppure Autosplash, l’autostrada acquatica che include un tuffo dall’altezza di 15 metri. Tutti i differenti servizi e le attività sono rivolte ai visitatori, per rendere indimenticabile ogni giornata passata a Mirabilandia.